Giainel's Secrets

Feb
15
2011

Come trasferire sms, rubrica e registro chiamate da Windows Mobile a Huawei Ideos U8150 e telefoni Android

ATTENZIONE: A CAUSA DEL TERMINE DEL PERIODO DI

BETA DEL PROGRAMMA SPRITE MIGRATE, LA GUIDA NON

È PIÙ FUNZIONANTE.

Circa due mese fa, avevo realizzato una guida (disponibile, cliccando qui) dove spiegavo come poter trasferire tutti i numeri di telefono da Windows Mobile al proprio smartphone Android. Oggi, voglio completarla, spiegandovi come sia possibile trasferire tutti gli SMS da Windows Mobile al sistema operativo di casa Google

In realtà, la guida dovrebbe funzionare anche per trasferire i contatti, i numeri preferiti e il registro chiamate. Personalmente, però, vi devo dire che ho incontrato dei problemi nel trasferimento dei contatti, mentre per quanto riguarda gli sms e il registro chiamate, tutto è andato per il meglio. Io, vi consiglio di provare. Nel caso doveste incontrare dei problemi nel trasferimento dei contatti, allora fate affidamento alla guida di cui vi ho parlato prima.

Bene, se siete interessati all’argomento, vi consiglio di leggere il resto della guida. Si parte! 🙂

Download e installazione di Sprite Migrate for Windows

Per prima cosa, dovete scaricare la versione di Sprite Migrate compatibile con Windows Mobile. Per farlo, cliccate qui. Nella pagina in cui verrete reindirizzati, cliccate su “Download now”, in basso, a destra. Terminato di scaricare il file, copiatelo direttamente all’interno del vostro telefono dotato del sistema operativo di casa Redmond. Vi consiglio di non scollegarlo, perchè nella fase successiva, dovrete ricollegarlo al PC.

Da telefono, andate in “Start”, “Programmi”, “Esplora file” (se utilizzate Windows Mobile 6.1 o una versione inferiore) oppure in “Logo Windows”, “Esplora file” (se utilizzate Windows Mobile 6.5). Da qui, spostatevi nella directory in cui avete copiato il file e premeteci sopra una volta per avviare l’installazione del software. Scegliete di installarlo in “My Storage” o comunque nella memoria esterna del vostro telefono e attendete che il processo giunga al termine.

Come effettuare il backup dei dati su Windows Mobile

Ora che avete installato il programma, andate in “Start”, “Programmi” (se utilizzate Windows Mobile 6.1 o una versione inferiore) o semplicemente in “Logo Windows” (se utilizzate Windows Mobile 6.5) e premete sull’icona chiamata “Sprite Migrate”. Dopo che il programma si sarà avviato, premete su “OK”. Vi apparirà una nuova schermata con l’androide verde e la scritta “Start Now”. Voi, premete su “Start”. Vi comparirà ancora una nuova schermata che vi indica la cartella in cui verrà salvato il file di backup.

Se volete modificare la sua destinazione, premete su “Options”, “Save to…” e indicate il nuovo percorso di salvataggio. Quando avete terminato, premete su “Next”. Inizierà automaticamente il backup.

Se invece, non volete modificare la cartella dove verrà salvato il file di backup, premete direttamente su “Migrate”.

Terminato il backup, premete su “Finish”.

Se andate nella cartella specificata per il salvataggio, troverete un file, che dovrebbe chiamarsiimage” (con estensione .smf).

Ora, dovete collegare il telefono al PC, così che possiate passare il file di backup sul computer. Vi consiglio di copiarlo direttamente sul desktop.

Come convertire il file di backup di Windows Mobile nel

formato compatibile con Android

Ora che avete effettuato il backup di rubrica, registro chiamate e SMS del vostro telefono Windows Mobile, dovete convertire questo file nel formato compatibile con Android. Per farlo, è sufficiente scaricare un programma sempre della famiglia Sprite, che è anch’esso gratuito. Potete scaricare questo software, cliccando qui. Dalla nuova pagina in cui siete stati reindirizzati, cliccate su “Download Now”.

Terminato di scaricare il file, avviate l’installazione, cliccandoci sopra due volte con il tasto sinistro del mouse. Cliccate sui vari “Next” fino a che non parte il processo di installazione. Al termine della procedura, cliccate su “Close”.

Dato che non verrà creata un’icona sul desktop, per avviare il programma andate in “Start”, “Tutti i programmi”, “Sprite Mobile”, “Sprite Migrate.

Quando si avvierà, cliccate su “Browse” e scegliete il file da convertire, che è quello che avete creato nella fase precedente e che vi ho consigliato di trasferire sul desktop del vostro PC. Ora, allo Step 2, cliccate su “Select”. Dovete specificare il nome del file che verrà creato in seguito alla conversione e la cartella che lo deve contenere. Io, vi consiglio di lasciare il desktop e come nome del file, potete scrivere nell’apposito campo il nome “backup”, lasciando l’estensione .smf. Fatto questo, cliccate su “Salva”.

Ora, una volta tornati nella schermata principale del programma, cliccate su “Convert”. Attendete che il processo venga portato a termine. Se dovesse comparirvi una finestra con un avviso identificato da un punto esclamativo, chiudetela pure. Vi consiglia solamente di utilizzare la versione aggiornata del programma per caricare il file convertito sul vostro telefono Android. Fatto questo, chiudete pure il programma.

Come trasferire contatti e sms da Windows Mobile a Android

A questo punto, collegate il vostro telefono Android al computer. Se è la prima volta che lo collegate, verranno installati automaticamente i driver di periferica. Terminata l’installazione, sul telefono, dovrebbe comparire la scritta “USB collegata” e ci dovrebbe anche essere un bottone chiamato “Attiva archivio USB”. Premeteci sopra una volta con il dito. A questo punto lo smartphone Android verrà letto come disco rimovibile, così che potrete trasferire tutti i file che volete come se fosse una normale chiavetta USB.

Ora che il telefono è collegato correttamente al PC, trasferite il file creato precedentemente (quello che vi ho detto che potreste chiamare “backup”) all’interno del telefono. Dopo che avete trasferito il file, premete su “Disattiva archiviazione USB” e scollegate il telefono dal computer.

Download di Astro, il File Manager per Android

Adesso, connettete a internet il telefono Android così da poter accedere al Market. Attendete che l’applicazione si avvi e poi cercate il programma chiamato “Astro”. Terminata la ricerca vi dovrebbero comparire una serie di risultati. Voi, premete su quello chiamato “ASTRO File Manager“, che è anch’esso gratuito. Scaricatelo e installatelo. Fatto questo, chiudete il Market e disconnettetevi pure da internet.

Download e installazione di Sprite Migrate for Android

Collegate di nuovo lo smartphone al PC in modalità disco rimovibile, scaricate l’ultimo programma per questa guida, ovvero la versione di Sprite Migrate compatibile con Android. Per farlo, cliccate qui. Nella nuova pagina che vi si aprirà, cliccate su “Download Now”. Terminato il download, trasferite il file nella scheda SD, proprio come avete fatto prima per il file di backup.

Ora, da telefono, aprite il menu e premete sull’icona chiamata “ASTRO”. La prima volta che lo avvierete, vi verrà chiesto di accettare il contratto di licenza. Voi, premete su “Accetto”. Fatto questo, il programma si avvierà e sicuramente vi ricorderà il nostro amato esplora file di Windows Mobile. Premete sul tasto “Home” in alto, a sinistra, così da posizionarsi nella directory principale della scheda SD del telefono. Lì, ci dovrebbe essere sia il file di backup sia il file di installazione di Sprite Migrate for Android.

Cercate quest’ultimo (si chiama “Sprite-Migrate-0.3.0.25“) e premeteci sopra una volta con il dito. Poi, premete su “Apri il Gestore delle App” e, nella nuova schermata, premete su “Installa”, in alto, a sinistra.

Se dovesse comparire una finestra dal titoloInstallazione bloccata“, voi, premete su “Impostazioni”, poi premete su “Origini sconosciute” e poi su “OK”, così da permettere l’installazione del programma. Ora che è stato sbloccato, tornate indietro, premendo la freccetta in basso a sinistra.

Tramite Astro, avviate di nuovo l’installazione del programma. Quando vi verrà chiesto se volete installarla, premete ancora su “Installa”, in basso, a sinistra. Attendete che il processo giunga al termine e poi premete su “Fine”.

Come importare contatti, sms e il registro chiamate su

Huawei Ideos U8150 e smartphone Android

Con il vostro telefono Android, aprite il menu e poi premete una volta sul programma chiamato “Migrate”. Premete su “Accept”, in basso a sinistra e poi premete su “OK”. A questo punto, si aprirà la schermata principale del programma. Voi, premete su “Migrate”.

Nella nuova schermata, dove c’è la scritta “Select where your migration file is stored”, lasciate “Storage Card”. Alla voce “Select your migration file”, dovrebbe essere già impostato il file che vi ho consigliato di chiamare “backup”. Se entrambe le voci sono impostate correttamente, premete su “Select Data”. Da qui, potete scegliere cosa importare sul vostro telefono Android. Potete scegliere di importare:

  • Bookmarks, ovvero i vostri preferiti
  • Call Logs, ovvero il registro chiamate
  • Contacts, ovvero tutti numeri di telefono
  • SMS

Una volta fatte le vostre scelte, premete su “Migrate”, in alto a destra. Dalla nuova schermata che verrà caricata, premete su “Start Migration”. Premete su “Yes” all’avviso che vi segnala che l’importazione del file di backup cancellerà tutti i vecchi dati già presenti sul telefono. Attendete che la procedura di importazione giunga al termine. In base al volume del file di backup, il tempo di importazione può variare.

Quando avrà terminato lo schermo diventerà nero. Premete un tasto qualasiasi del telefono, così da riattivarlo. Vedrete che ci sarà una schermata con la scritta “Your migration is compete!

Bene, avete terminato! Ora, tutti i vostri sms, i numeri di telefono e il registro chiamate dovrebbe essere stato correttamente importato sul vostro telefono Android e nel caso specifico della guida, sull’Huawei Ideos U8150, chiamato anche più semplicemente Vodafone Ideos o Wind Ideos, dato che lo sta commercializzando anche quest’ultima azienda al prezzo record di € 89.00.

Spero che la guida sia stata utile e di vostro interesse. Se doveste avere dei dubbi o dei problemi, lasciate pure un commento. Cercherò di rispondervi il più velocemente possibile, ciao! 😉

Se l’articolo ti è piaciuto, clicca sul bottone “Wikio”, collocato in alto, sotto il titolo del post. Verrai reindirizzato su una nuova pagina e potrai votare il mio articolo cliccando sul simbolo “Vota su Wikio”. Grazie per l’attenzione. Con questa azione potrai contribuire ad aumentare le visite al mio blog e renderlo più conosciuto nel web.

Ti potrebbero anche interessare:

About the Author: Davide Ginelli

Mi chiamo Davide, anche se su questo Blog, utilizzo il mio nickname, Giainel. Sono un ragazzo di 21 anni e frequento il corso di Informatica presso l’Università degli Studi di Milano Bicocca.

25 Commenti      Comments RSS Feed

  • Ciao..
    volevo chiederti come fare per recuperare i contatti del mio smartphone android smarrito tramite google che non riesco a trovare niente…
    Grazie mille….

  • ciao!
    Ho un problema e spero tu lo possa risolvere!
    Ho comprato uno smart 858 android Huawei. Mi sono entusiasmata a scaricare e non avevo più memoria, quindi leggendo qua e la ho seguito una procedura per rootare il cell. Una volta fatto ho scaricato titanium backup ed ho eseguito e salvato un backup nella micro sd. Inoltre ho spostato un sacco di applicazioni sulla sd per liberare spazio a nuove applicazioni.
    Qui sta il problema, non so esattamente cosa sia successo ma il tel si è inchiodato. Per farlo resettare ho fatto i due wipe reset ed il reboot. Dentro ora non c’è più niente, si collega solo al computer con usb ma non so:
    1- come
    2- dove

    inserire la cartella backup
    3 (intera o va scompattata????).

    Risorse del computer mi legge:
    disco locale C:
    Mobile partner D:
    Unità CD (E):
    disco rimovibile F:

    Io faccio un sacco di confusione anche per capire da dove a dove spostare le cartelle!

    Inoltre come tu sai dovrò spostare solo alcune applicazioni nellla memoria interna del cell, perchè molte erano nella micro sd , (dovrebbero esserci ancora!!!) e nello smart 858 non c’era spazio per tutto…

    Nel caso non riuscissi a recuperare il backup mi hanno consigliato di installare una rom cucinata ma non saprei come fare e le guide che ho trovato danno dei link che non sono più attivi e spesso non sono chiare in tutti i punti, almeno non per i neofiti come me!

    Spero tu mi possa aiutare e che il tuo aiuto possa servire anche ad altri gnucchi come me che fanno manovre strane senza conoscerle bene! Ma per imparare si deve pur incominciare…
    Grazie

    • Ciao Gaia! Guarda, personalmente Titanium Backup non l’ho mai utilizzato fino in fondo. Mi spiego meglio: l’ho utilizzato una volta per spiegare ad un lettore cosa doveva fare per eseguire il backup (permessi di root ecc), ma poi non ho mai avuto la necessità di eseguire un ripristino.

      Da quello che mi ricordo, comunque, la cartella di backup che ti ha creato Titanium Backup la devi inserire così come te l’ha creata lui (quindi, senza scompattarla) nella micro SD del telefono. Dalla descrizione che mi hai fatto, dovrebbe essere “disco rimovibile F”. Dopo aver inserito la cartella nella microSD, scarica e installa di nuovo dal market l’applicazione Titanium Backup.

      Dopo averla installata, ti basterà avviare il programma e andare nella sezione dedicata al ripristino. Lì, puoi decidere ad esempio se ripristinare un’applicazione alla volta oppure tutte.
      Sinceramente, non saprei se il programma, sapendo che al momento del backup l’applicazione era stata spostata nella microSD, sia in grado di ripristinarla in quella posizione, ovvero nella microSD. La prima volta, potresti ripristinare solo un’applicazione che ricordi che avevi nella microSD. Fatto questo vai in “Impostazioni”, “Applicazioni”, “Gestisci applicazioni”. Da qui, premi su “Tutte” e verifichi che l’applicazione sia stata effettivamente ripristinata e spostata nella microSD. Se così fosse, non avresti il problema della mancanza di spazio, dato che verranno ripristinate nella stessa posizione iniziale.

      Se invece, ti accorgi che le applicazioni vengono ripristinate nella memoria interna del telefono, il consiglio che ti do è quello di ripristinare un’applicazione alla volta e poi di spostarla manualmente nella microSD. Fatto questo ne ripristini un’altra e la sposti. Così, fino a quando non hai terminato.

      Ti consiglio di leggere anche un articolo dedicato a Titanium Backup che puoi trovare a questo indirizzo: http://www.htcblog.com/2011/06/04/titanium-backup-la-miglior-soluzione-per-effettuare-e-gestire-al-meglio-il-tuo-android/

      Per quanto riguarda le rom cucinate, ne ho trovata una chiamata SmartLucky di cui puoi trovare il link al download e la guida per l’installazione a questo indirizzo: http://www.androidworld.it/forum/modding-e-firmware-vodafone-smart-189/%5Bcustom-rom%5D-smartlucky-20082/

      Mi spiace non poter essere stato molto preciso per quanto riguarda Titanium Backup. Spero tu riesca a ripristinare tutte le applicazioni con successo. Ciao! 🙂

      • Sei veramente molto gentile! Ora provo, il problema è che il cellulare non mi permette nemmeno di entrare in internet quindi non potrò scaricare nuovamente titanium backup…
        Faccio qualche tentativo…
        grazie mille

        Ps vedo che anche tu fai certi orari….!!!

        • Ciao Giaia! Sì, in effetti faccio sempre le ore piccole! 🙂 Per il problema della connessione internet, forse c’è un modo per superarlo.
          Infatti, puoi scaricare il file apk di Titanium Backup direttamente dal sito ufficiale. Ecco il link per il download: http://matrixrewriter.com/android/files/TitaniumBackup_latest.apk.
          Lo devi copiare nella microSD del telefono. Se nel telefono è già presente un’esplora risorse, ovvero un programma che ti permette di cercare file nelle varie cartelle (tra cui la microSD), è sufficiente che tu individui il file che hai precedentemente copiato e ci premi sopra una volta per installarlo. In questo modo, non avrai bisogno della connessione internet. Se invece, non hai nessun programma come esplora risorse, allora la mia idea non funzionerà.
          Comunque, strano che non ti funzioni. Ti connetti via Wi-Fi o in 3g con il tuo operatore di telefonia? Fammi sapere, ciao! 😉

  • e una sola da Beta Version has expired

    • Quando ho scritto l’articolo (15 Febbraio 2011) la guida funzionava. Ora, è normale che una procedura descritta sei mesi fa possa non più funzionare.
      Comunque, un utente è riuscito a risolvere il problema. Ti riporto il suo commento:

      Tazio (Modifica) 16 giugno 2011 alle 14:27
      Ho risolto. E’ bastato cambiare cambiare la data del pc per la durata dell’operazione con sprite. Ho verificato che deve essere una data anteriore al 1 gennaio 2011.

      Ciao

      Se devi trasferire solamente i contatti, puoi seguire quest’altra guida: http://giainelsecrets.com/2010/12/come-trasferire-tutti-i-contatti-da-windows-mobile-a-vodafone-ideos-e-telefoni-android/ Ciao!

  • Malauguratamente la versione beta di Spritemigrate sembra aver terminato la fase beta gratuita e non si trova neppure in versione trial nè a pagamento … C’è qualche cosa che mi sfugge o esiste qualche altra soluzione per migrare i dati backuppati da Windows Mobile sul mio nuovo Galaxy SII ?

    • Ciao Vic! Sì, in effetti risulta chiusa la fase beta e l’applicazione non si può nemmeno acquistare… Intanto, se ti interessa trasferire solamente i contatti della tua rubrica, puoi seguire quest’altra mia guida: http://giainelsecrets.com/2010/12/come-trasferire-tutti-i-contatti-da-windows-mobile-a-vodafone-ideos-e-telefoni-android/ Ciao!

    • Ho risolto. E’ bastato cambiare cambiare la data del pc per la durata dell’operazione con sprite. Ho verificato che deve essere una data anteriore al 1 gennaio 2011.

      Ciao

      • Ciao Tazio! Bene, sono contento che tu abbia risolto! Grazie per l’utile segnalazione! 🙂

      • In effetti se modifichi la data del computer il programma convertitore funziona.
        Il problema è che la versione trial dello Sprite Backup crea un file .exe che non è accettato da Sprite Migrate!

        • Ciao oStile17! Strano che si verifichi questo problema. Prima di iniziare la conversione, quando dovevi specificare il nome da dare al file e la cartella di destinazione, hai impostato l’estensione .smf? Fammi sapere, ciao!

  • ciao..il mio htc diamond, quando cerco di installare Sprite Migrate, dice ke non è un’applicazione pocket pc valida… cosa devo fare? grazie mille per l’aiuto..

  • ciao, innanzitutto complimenti per la tua chiarezza e semplicità sn stata in grado persino io che ne capisco poco o niente di sfruttare i tuoi consigli per rendere più performante il mio Omnia. Purtroppo pochi giorni fa me lo hanno rubato :(( oltre al danno ho perso una quantità di dati tra foto nn ancora scaricate sul pc, appuntamenti, note,file e promemoria vari….A parte che volevo qlk dritta se x caso esiste qlk trucchetto x rintracciare il cell (un sogno) Ora mi hanno regalato il samsung Galaxy S che come ben saprai porta android come sistema operativo aspetto impaziente tutto quello che sai e riesci a scoprire e creare per questo mega smartphone anke per i più incapaci km me….grazie e ancora complimenti!!!

    • Ciao Grazia! Mi dispiace molto che ti abbiano rubato l’Omnia! 🙁 Sinceramente, non so se ci sia un modo per poterlo rintracciare… Senza programmi appositi presenti sul telefono, è praticamente impossibile ritrovarlo… Però, potresti fare una cosa per vendicarti. Puoi bloccare l’IMEI del telefono, in modo tale che il ladro non lo possa più utilizzare indipendentemente dalla scheda sim che utilizzerà. A questo proposito, un articolo che ti può essere d’aiuto è questo: http://www.newssms.it/blocco_imei.php
      Il Samsung Galaxy S è davvero un ottimo telefono! Complimenti per l’acquisto! 😉 Inoltre, a breve, dovrebbe ricevere l’aggiornamento ufficiale a Gingerbread, la nuova versione di Android. Sicuramente, comincerò a realizzare guide facendo riferimento ad Android. Io non ho il Galaxy S, ma comunque, quello di cui parlerò funzionerà con tutti i telefoni Android.
      Spero possano esserti di aiuto.

      PS Grazie mille per i complimenti! 🙂

      Ciao!

  • ciao! si sono
    cancelltati gli sms nel mio nokia e il convertitore sprite
    per pc non si apre. Si apre una finestra con
    scritto “the beta has expired visit…..il loro sito”. Che faccio??? Help!!!

    • Ciao Giada, scusa se ti rispondo solo adesso. A quanto pare, il programma ha terminato la sua fase beta ed è divenuto a pagamento…
      Da quanto ho letto però, è possibile comunque utilizzare la versione di prova per 10 giorni. Il problema è che la versione che ho trovato è compatibile solamente con Windows Mobile (La si può scaricare da qui: http://www.spritesoftware.com/store/download.ashx?name=SpriteBackupTrial). Per Symbian, purtroppo, non sono riuscito a trovare nulla.
      Ho provato a contattarli per avere informazioni. Se dovessi scoprire qualcosa ti farò sapere, lasciando un commento sempre a questo articolo. Mi spiace per l’inconveniente, ciao! 🙂

  • Ciao,

    ho letto al volo nell’ultima ora alcuni tuoi articoli e le varie recensioni e devo farti i complimenti per la passione, professionalità e la pazienza.
    Venendo a me ti scrivo poichè 2 settmane fà aprofittando della promozione wind ho acquistato l’IDOS anche per il fatto che il mio cellulare era arrivato quasi al capoliena, ti parlo di un nokia del 2002!! (tanto comodo, semplice, completo e maneggevole però).
    Il problema e proprio questo… io ero abituato ad un telefono ed accendendo l’IDOS mi sono tovato un mondo completamente diverso.. non sapevo da dove partire, in pratica mi sno reso conto che senza internet era limitatissimo.
    A tal proposito volevo chiederti se hai da suggerirmi una guida completa del telefono o comunque della tecnologia ANDROID da dove poter capire meglio il funzionamento e la gestione del telefono? al momento mi rifaccio ai vari blog in cui gli argomenti sono frazionati!
    I miei dubbi sono mille, la gestione della sveglia (se il telefono è spento non suona?!?) la suoneria non suona se il telefono è in ricarica? dove vedere i kb scaricati? come gestire un calendario e/o agenda senza internet? come modificare icone dal menu principale? ed altri tantissimi dubbi!!!
    Ti sarei grato se riuscissi ad indirizzarmi a qualcosa di generico per poter muovere i primi passi e per evitare di farmi utilizzare il telefono al 3% con la possibilità di decidere di abbandonarlo per qualcosa di più classico!
    Saluti e grazie mille in anticipo
    Mirko

    • Ciao Mirko! Innanzitutto, grazie mille per i complimenti! 🙂

      Guarda, per via di un esame che ho questa settimana, sono abbastanza impegnato e non riesco a fare delle ricerche approfondite per quello che mi chiedi.
      Intanto, però, ho trovato questo sito, dove spiega (facendo riferimento ad una versione precedente di Android rispetto a quella che c’è sull’Ideos, ma comunque dovrebbe differire di molto), le funzioni base del telefono.
      Ecco il link: http://www.digital.it/guide/telefonia/smartphone/guida-alluso-di-android-21-eclair/1241/

      Per la tua domanda riguardo la sveglia, ti dico che no, a telefono spento non suona.
      Però, per risparmiare batteria e per evitare chiamate, sms non graditi durante il sonno, puoi attivare la “modalità aereo”, che in sostanza, disattiva la parte che gestisce il telefono nel vero senso della parola (chiamate, sms ecc), ma fa rimanere attiva la parte, che potremmo chiamare computer. Per attivare questa modalità, basta che premi il tasto vicino alla casetta (è il secondo, partendo da sinistra), poi premi su “Impostazioni”, “Wireless e reti” ed infine premi su “Modalità aereo”, facendo comparire il simbolo di spunta verde. In questo modo, la sveglia suonerà, ma il telefono è come se fosse quasi spento.

      Già adesso, inoltre, ti posso però dire, che così come ho fatto con l’Omnia (il mio vecchio telefono), ho intenzione di trattare qui sul Blog l’argomento Android facendo riferimento in particolare all’Huawei Ideos, spiegando le sue varie funzioni, realizzando guide anche per i meno esperti. Spero che potranno essere utili anche a te.

      Android ha enormi potenzialità e, se vuoi un mio consiglio spassionato, ti consiglio di non cambiare telefono, dopo che ci avrai preso confidenza, ti piacerà molto.

      Per adesso è tutto… Se dovessi trovare delle guide più complete, lascerò un commento con i vari link, sempre a questo articolo.

      Grazie ancora per i complimenti, ciao! 🙂

    • Ciao Mirko! Ho trovato un altro link che spiega le principali funzioni di Android… Eccolo: http://www.androidworld.it/wiki/Manuale_Android Spero possa esserti utile, ciao! 😉

  • ciao. grazie per la tua passione che aiuta anche noi… io sono da poco entrato nel mondo android perchè il mio Omnia si è rotto. volevo chiederti se oltre al trasferimento di sms e contatti è possibile trasferire anche le NOTE. io per recuperre il backup del mio omnia ho installato un emulatore di windows mobile. (con Pimbakup avevo salvato i files nella sd esterna del cell… ma non accendendosi più ho importato il backup nell’emulatore). Mi servirebbe recuperare solo le note… grazie ancora

    • Ciao Beppetnt! Guarda, al momento non so se sia possibile fare quello che mi hai chiesto. Devo fare alcune ricerche… Intanto, potresti dirmi che formato ha il tuo file di backup? Dovrebbe essere .pib, ma te lo chiedo per sicurezza…

      Inoltre, dovresti fare un’altra cosa per farmi capire in che formato Pim Backup ha salvato le note all’interno del file di backup… Per evitare problemi, fai una copia del file originale e fai la modifica sulla copia, così che se succede qualcosa, hai sempre il file originale.

      In sostanza, devi cambiare l’estensione del file di backup che hai creato con Pim Backup. Se il tuo file si chiama ad esempio,”ciao.pib”, modifica l’estensione, facendolo diventare “ciao.rar”. A questo punto, se l’operazione va a buon fine, estrai l’archivio rar appena creato… Ci dovrebbe essere un file al suo interno. Tu mi dovresti riportare la sua estensione.

      Fammi sapere, ciao!

1 Trackback a questo post

  1. Come trasferire sms, rubrica e registro chiamate da Windows Mobile a Huawei Ideos U8150 e telefoni Android

Archivi