K9 Web Protection: Filtro gratis per proteggere i minori da contenuti pornografici, violenti, truffe e tanto altro sul WEB | Giainel's Secrets

dic
21
2010

K9 Web Protection: Filtro gratis per proteggere i minori da contenuti pornografici, violenti, truffe e tanto altro sul WEB

Nei vari articoli che ho scritto su questo Blog, non ho mai trattato un argomento molto delicato come può essere quello della sicurezza dei bambini durante la loro navigazione sul web.

Al giorno d’oggi, sempre più spesso, i bambini si avvicinano al computer e soprattutto a internet ad un’età che non consente loro di essere in grado di capire pienamente quello che stanno facendo. Lo considerano un gioco, com’è giusto che sia. Il problema è che il web nasconde insidie dappertutto e se non lo si sa usare adeguatamente, si rischiano degli effetti molto spiacevoli.

Toccherebbe ai genitori o fratelli/sorelle più grandi quindi, cercare di spiegare al bambino come utilizzare al meglio il web. Ma non sempre, a causa dei vari impegni, questo è possibile. Ecco percè oggi, voglio parlarvi di un software totalmente gratuito, che è in grado di filtrare i contenuti presenti sul web, assicurando che la navigazione risulti il più possibile sicura.

Prima di iniziare, ci tenevo a dire che l’idea per questo articolo, me la data il mio amico Moltraz, che in questi giorni mi ha chiesto se conoscessi qualche software come quello di cui ora vi parlerò in questo post.

K9 Web Protection: Informazioni generali

Il programma, oggetto dell’articolo, si chiama K9 Web Protection, e da quello che riferisce il sito ufficiale, è in grado di filtrare contenuti pornografici, siti di scommesse, droga, violenza e razzismo, malware/spyware e siti di phishing.

Può forzare la modalità di ricerca sicura (Safe search) su vari motori di ricerca e impostare blocchi della navigazione internet in determinati orari della giornata.

Inoltre, se il bambino/a tenterà di accedere a siti che non sono presenti nel database del programma, il software è dotato di un algoritmo che valuta istantaneamente i contenuti delle pagine in procinto di essere visualizzate. Senza dubbio un’ottima funzione. Chiudo questa breve introduzione, dicendovi che il programma è compatibile sia con Windows sia con Mac.

Download di K9 Web Protection

Per scaricare il programma, potete farlo direttamente del sito ufficiale, cliccando qui. Nella pagina in cui siete stati reindirizzati, cliccate su “Download for Free”. Vi si aprirà una nuova pagina. Qui, lasciate la spunta su “Get K9 Free for your home” e poi compilate i vari campi, inserendo nome, cognome e indirizzo e-mail. Quando avete terminato, cliccate su “Request License”. Dopo qualche minuto, vi giungerà un’e-mail all’indirizzo di posta specificato in fase di registrazione.

Quest’e-mail avrò come oggetto “Welcome to the K9 Community!”. Apritela. Al suo interno, cercate la frase “Install K9 Web Protection”. Subito sotto, ci sarà un link preceduto dal numero 1. Cliccate sopra questo link per scaricare il programma. Vi si aprirà una nuova pagina in cui dovete scegliere il link adatto al sistema operativo utilizzato sul computer dove poi andrete ad installare il filtro.

Se non sapete se il vostro PC è utilizza Windows 32 bit o 64 bit, procedete in questo modo:

Se utilizzare Windows XP, andate in “Start”, “Pannello di Controllo”, “Prestazione e manutenzione”, “Sistema”.

Se utilizzate Windows Vista o Windows 7, andate in “Logo Windows”, “Pannello di Controllo”, “Sistema e sicurezza”, “Sistema”.

Qui, dovete controllare se c’è qualche riferimento alla voce 64 bit. Se non c’è nulla né relativamente alla voce 64 bit né a 32 bit, allora il vostro PC utilizza Windows  a 32 bit. In Caso contrario, invece, il vostro sistema operativo è di tipo 64 bit.

Sempre nel contenuto dell’e-mail, se guardate al punto 2, vedrete che c’è anche il codice seriale in maiuscolo e grassetto, a utilizzare per attivare il programma in fase di installazione. Annotatevelo da qualche parte, in quanto dopo vi servirà.

Installazione di K9 Web Protection

Terminato di scaricare il file, fateci doppio click con il tasto sinistro del mouse per avviare il processo di configurazione e installazione. Procedete tranquillamente fino a quando non arrivate alla schermata chiamata “Install License”. In quest’ultima, è presente un campo chiamato “Licens”. Qui, inserite il codice seriale, che prima dovreste avere annotato. Fatto questo, cliccate su “Next”.

Nella schermata successiva, dovrete inserire una password che solo voi sapete (cercate di inserirne una abbastanza complessa), così che potrete configurare il programma, senza che vostro figlio/a, fratello/sorella, possa modificare le impostazioni o addirittura disinstallare il programma. Scelta la password, cliccate su “Next”. Nell’ultima schermata, togliete la spunta a “Place shortcut on Quick Launch Toolbar”.

Ora, cliccate su “Install” e poi, al termine dell’installazione, su “Next”. A questo punto, lasciate la spunta su “Reboot now” e cliccate su “Finish”. Il PC si riavvierà da solo e completerà le ultime fasi dell’installazione.

Configurazione di K9 Web Protection

Filtro per categorie di siti

Dopo aver installato il programma, non vi rimane che configurarlo al meglio, secondo le vostre necessità. Per farlo, procedete in questo modo. In seguito al riavvio del computer, dovrebbe essersi creata un’icona sul desktop, chiamata “Blue Coat K9 Web Protection Admin”. Fateci doppio click con il tasto sinistro del mouse per avviare il software.

Vi si aprirà una pagina web del vostro browser predefinito. Qui, cliccate su “Setup”. Vi verrà chiesto di inserire la password che avete specificato in fase di installazione del programma. Inseritela e cliccate su “OK”. Vi si aprirà la sezione di configurazione del programma.

Per prima cosa, dovete impostare il livello di sicurezza che volete che adottato durante la navigazione. Come potete vedere, si passa dal valore massimo High fino al valore Minimal. Discorso a parte meritano le ultime due scelte.

Il livello “Monitor”, ad oggi (21/12/2010), non blocca nessuna categoria e quindi è del tutto inutile. Invece, il  livello di sicurezza “Custom”, permette a voi di configurare manualmente il programma in modo tale che filtri solo determinati contenuti. È molto semplice da impostare. Voi mettete la spunta su “Custom” e subito dopo, vi appariranno le varie categorie di siti da filtrare. Voi, mettete la spunta solamente sulle categorie che volete che non vengano aperti durante la navigazione.

Indipendentemente dalla scelta che farete, dopo aver scelto il livello di sicurezza da impostare, cliccate su “Save”, in fondo alla pagina.

Se volete un parere personale, secondo me il livello di default va più che bene. Blocca addirittura siti come Facebook, che ai più potrebbe risultare innocuo, ma in mano ad un bambino potrebbe rivelarsi pericoloso.

Come bloccare la navigazione internet a determinati orari

Potete anche impostare delle fasce orarie in cui non sia possibile navigare sul web. Utile se volete avere sempre sott’occhio il minore durante la navigazione. Per impostare questa opzione, cliccate su “Time Restrictions”, nella barra laterale sinistra. A questo punto, potete scegliere fra “Nightguard” e “Custom”.

Cliccando sulla prima opzione, potete scegliere solamente una fascia oraria in cui l navigazione viene bloccata.

Mentre, scegliendo “Custom”, dovrete cliccare sulle varie caselle, ognuna corrispondente ad un orario, per bloccare la navigazione, solamente in quei momenti. La casella di ogni ora è divisa in due parti, così da poter scegliere come periodo anche una singola mezz’ora piuttosto che un’ora intera di stop alla navigazione.

Anche in questo caso, dopo aver fatto le vostre scelte, cliccate su “Save”.

Come inserire un sito aggiuntivo alla lista dei blocchi o dei permessi

Potrebbe essere che, nonostante le varie impostazioni di sicurezza, ci sia qualche sito che sia sfuggito al programma e che quindi venga aperto senza il vostro volere. Oppure, al contrario, il programma potrebbe bloccare un sito che invece, per voi è totalmente innocuo. Niente paura, basta aggiungere un’eccezione.

Per farlo, cliccate su “Web Site Exceptions”, sulla barra laterale sinistra. Fatto questo, si caricherà una nuova sezione di configurazione.

Nel primo blocco, quello chiamato “Always BlockBlock regardless of category”, inserite l’url (quindi l’indirizzo esteso del sito, aggiungendo anche http://) del sito che volete aggiungere alla lista di quelli da bloccare.

Nel secondo blocco (quello chiamato “Always AllowAllow regardless of category”), invece, potete inserire uno o più siti che volete che non vengano bloccati. Dopo aver inserito l’indirizzo, cliccate su “Add to List”. Dopo aver concluso anche questa fase, cliccate su “Save”.

Come scegliere il tipo di avviso quando si tenta di accedere ad un sito bloccato

Se volete, potete anche scegliere che tipo di avviso visualizzare o ascoltare quando si tenta di accedere ad un sito che è stato bloccato dal programma. Per farlo, cliccate su “Blocking Effects”, sulla barra laterale sinistra. Nella nuova pagina che si caricherà, avete tre scelte:

  1. Bark when blocked: emette un segnale acustico, caratterizzato dall’abbaiare di un cane.
  2. Show Admin Option: Visualizza una pagina di blocco che invita a tornare indietro. Anche se verrà ricaricata la pagina, il sito non verrà aperto.
  3. Enable Time Out: Permette di interrompere la navigazione internet per un certo periodo di tempo se sono state aperte tot numero di pagine, bloccate da K9 Web Protection, in un certo arco di tempo. Il numero delle pagine e i periodi di tempo, li potete configurare da voi, mettendo la spunta su “Enable Time Out” e poi impostando i vari parametri.

Dopo aver fatto le vostre scelte, cliccate su “Save”.

Come aggiungere parole chiave che devono essere bloccate

Se volete aggiungere delle parole chiave che volete che vengano bloccate dal programma se cercate nei motori di ricerca o se inserite nel campo degli indirizzi dei browser, potete farlo, cliccando su “URL Keyword”, sempre nella barra laterale sinistra. Dopo aver inserito le varie parole, cliccate su “Add to List”. Terminato di aggiungere le varie keywords, cliccate su “Save”.

Modalità avanzata del programma

Esiste anche la modalità “Advanced”, che però vi consiglio di lasciare così com’è in quanto le opzioni impostate, vanno già più che bene.

Come cambiare password e indirizzo e-mail dell’amministratore

Se per caso voleste cambiare l’indirizzo e-mail o la password che avete specificato in fase di registrazione/installazione del programma, potete accedere alla sezione “Password/Email”, che come ormai avrete capito, si troverà nella barra laterale sinistra del programma. In quella sezione, il primo blocco, permette di cambiare la password, il secondo, invece, vi permette di modificare l’indirizzo e-mail.

Come visionare tutte le ricerche e i siti visualizzati durante la navigazione

In aggiunta a tutti questi parametri di configurazione, il programma offre la possibilità di poter controllare tutti i siti visitati durante la navigazione. Tentativi di accedere a dei siti bloccati vengono evidenziati in rosso. Tutto il resto, in verde. Per controllare la cronologia, aprite il programma, come avete fatto all’inizio tramite l’icona presente sul desktop e poi cliccate su “View Internet Activity”.

Non è possibile disinstallare il programma senza conoscere la

password

Un aspetto molto positivo di questo programma e che ho testato è il fatto che non è possibile disinstallare il programma se non si conosce la password dell’amministratore del programma. Senza di essa, è impossibile portare a termine l’operazione.

Bene, questo è tutto! Ho testato per un po’ il programma con Google Chrome, Mozilla Firefox e Internet Explorer e devo dire che ha funzionato molto bene. Ho riscontrato però, che tramite Google Immagini, si lascia sfuggire qualche immagine un po’ piccante. Vi consiglio quindi, di fare qualche prova e poi, se vedete degli errati funzionamenti, di aggiungere le varie keywords tramite la sezione “URL Keyword” del programma.

Spero che questa guida sia stata interessante e utile a tutti voi. Se doveste avere dei dubbi o dei problemi, lasciate pure un commento. Cercherò di rispondervi il più velocemente possibile. Ciao! ;)

Se l’articolo ti è piaciuto, clicca sul bottone “Wikio”, collocato in alto, sotto il titolo del post. Verrai reindirizzato su una nuova pagina e potrai votare il mio articolo cliccando sul simbolo “Vota”. Grazie per l’attenzione. Con questa azione potrai contribuire ad aumentare le visite al mio blog e renderlo più conosciuto nel web.

Ti potrebbero anche interessare:

About the Author: Davide Ginelli

Mi chiamo Davide, anche se su questo Blog, utilizzo il mio nickname, Giainel. Sono un ragazzo di 21 anni e frequento il corso di Informatica presso l’Università degli Studi di Milano Bicocca.

Consiglia il Blog su Google!

Diventa Fan su Facebook!!!

I miei visitatori

Top Blog Wikio

Wikio - Top dei blog - High tech

Archivi

Segnalato su

Bottone Scambio Directory Pubblicitaonline.it

Segnala il tuo sito nella directory

Il Bloggatore