Giainel's Secrets

Ott
25
2010

Come recuperare documenti, foto, mp3 e video cancellati dal cestino o da schede di memoria (Micro SD)

Ciao ragazzi! Per iniziare al meglio la settimana, oggi, voglio parlarvi di un software, che quando meno ce lo si aspetta, potrebbe diventare fondamentale per evitare di perdere qualche anno di vita! Sto parlando di Recuva, programma in grado di recuperare immagini (e quindi anche foto), musica, documenti, video, file compressi e-mail e tanti altri tipi di file, che sono stati cancellati per sbaglio dal cestino del vostro desktop o dalla scheda di memoria della vostra fotocamera ad esempio.

Cosa succederebbe se per sbaglio, cancellaste tutte le foto dell’ultima vacanza passata con i vostri amici o con la vostra famiglia? O magari, se stanchi dopo una lunga giornata di lavoro, doveste per errore cancellare un documento importante da consegnare il giorno dopo? Un disastro! E vi posso assicurare che questi episodi prima o poi capitano a tutti! Oggi, però, sono qui per spiegarvi come poter risolvere questo problema nel caso doveste premere per sbaglio il fatidico tasto “Svuota cestino”.

Download di Recuva e installazione

Recuva, è un software completamente gratuito, sviluppato da Piriform, la stessa società che ha realizzato il più famoso Ccleaner, di cui ho già parlato in una mia vecchia guida. Per poter scaricare il programma, recatevi sulo sito ufficiale, cliccando qui. Nella nuova pagina in cui siete stati reindirizzati, cliccate sul bottone dallo sfondo verde con la scritta “DOWNLOAD”. A questo punto, cliccate su uno dei due link disponibili, che si trovano più o meno a metà pagina, sotto il codice della versione. Potrete sceglierlo di scaricarlo o da FileHippo.com o dallo stesso Piriform.com. Se decidete di scaricarlo da quest’ultimo, il downloa dpartirà in automatico.

Terminato di scaricare il file, fate doppio click con il tasto sinistro del mouse sul file di installazione. Scegliete l’italiano come lingua dell’interfaccia, accettate  la licenza d’uso e cliccate sempre su “Avanti” fino a che non arrivate alla schermata chiamata “Opzioni di installazione”. Qui, togliete la spunta da “Install optional Yahoo! Toolbar”. In questo modo, eviterete di appesantire inutilmente il vostro browser. Fatto questo, dopo secondi l’installazione dovrebbe giungere al termine.

Come recuperare documenti, foto, mp3 e altro con Recuva

Terminata l’installazione, avviate il programma direttamente dall’icona che sarà comparsa sul vostro desktop. Vi comparirà un wizard che vi dovrebbe aiutare nella configurazione. Cliccate su “Avanti”. A questo punto, dovrete scegliere che tipo di file dovete cercare di recuperare dal cestino o dalla scheda di memoria della vostra fotocamera o anche da un lettore mp3. Per farlo, basta mettere la spunta slla categoria del file che avete in mente di ripristinare. Fatto questo, cliccate su “Avanti”.

Nella schermata successiva, vi verrà chiesto se sapete indicare dov’era il file, prima che venisse cancellato. Se ve lo ricordate, bene, altrimenti, mettete la spunta su “Non sono sicuro”. In questo modo, Recuva analizzerà ogni componente del vostro PC e eventuali schede di memoria collegate al vostro PC. I tempi di scansione però, aumenterebbero considerevolmente. Avete anche la possibilità di indicare una directory precisa non indicata di default, come ad esempio il desktop. È possibile farlo inserendo il percorso tramite l’ultima opzione, quella chiamata “In una posizione specifica”. Impostata anche questo parametro, cliccate su “Avanti”.

A questo punto, potete decidere se far partire una scansione veloce oppure una scansione molto approfondita, ma che richiede più tempo. Io, vi consiglio di utilizzare la scansione approfondita, soprattutto se si tratta di file cancellati non di recente. Con la scansione rapida, è diffiche che abbiate risultati.

Se decidete di effettuare una scansione veloce, cliccate direttamente su “Avvia”. Dovrebbe impiegare circa 5/10 minuti.

Se, invece, scegliete di utilizzare la scansione approfondita, mettete la spunta su “Attiva Scansione Approfondita” e poi cliccate su “Avvia”. Il tempo di scansione segnalato da Recuva e provato sul campo anche da me, dovrebbe essere di circa un’ora, ma potrebbe essere anche di più. Tutto, dipende dalla dimensione dell’area da analizzare.

A questo punto, inizierà la scansione del vostro PC o della scheda di memoria, se ne avete collegata qualcuna. La scansione, è divisa in due parti. La prima, scansiona i drive alla ricerca di file cancellati, la seconda serve per analizzare il contenuto dei file trovati. A differenza della prima, impiegherà solamente pochi secondi.

Come ripristinare un file con Recuva

Terminata la scansione, vi comparirà la lista dei file che è possibile recuperare. Voi, mettete la spunta sul file che vi interessa ripristinare e poi cliccate su “Recupera”, in basso, a destra. Scegliete una directory dove volete che venga salvato il file recuperato e poi cliccate su “OK”. Infine, cliccate su “Sì” alla domanda se volete ripristinare il file sullo stesso “drive” (Non è detto che questa domanda appaia sempre). Dopo qualche istante, vedrete che il file verrà ripristinato e lo potrete trovare nella directory che avete specificato in fase di recupero.

Bene ragazzi, spero che questa guida sia stata interessante ed utile allo stesso tempo. Se doveste avere dei problemi o dei dubbi, lasciate pure un commento. Cercherò di rispondervi il più velocemente possibile. Ciao, Buon inizio di settimana! 😉

Se l’articolo ti è piaciuto, clicca sul bottone “Wikio”, collocato in alto, sotto il titolo del post. Verrai reindirizzato su una nuova pagina e potrai votare il mio articolo cliccando sul simbolo “Vota”. Grazie per l’attenzione. Con questa azione potrai contribuire ad aumentare le visite al mio blog e renderlo più conosciuto nel web.

Ti potrebbero anche interessare:

About the Author: Davide Ginelli

Mi chiamo Davide, anche se su questo Blog, utilizzo il mio nickname, Giainel. Sono un ragazzo di 21 anni e frequento il corso di Informatica presso l’Università degli Studi di Milano Bicocca.

14 Commenti      Comments RSS Feed

  • ciao mi chiamo surjit(surgit) ce una parte dove dici che appare una lista dei file che si possono recuperare.. ma tutti i file non si possono recuperaree??

  • m bare sei un genio,ho fatto pace con mia moglie ho recuperato 7 file importantissimi di mio figlio ciao grazie

  • Ma sei un mito!!!!!grazie mi hai salvato la vita <3

  • Ciao
    io ho una fotocamera digitale ed ho cancellato erroneamente 30 video direttamente dalla scheda di memoria della videocamera che però non è micro SD. Secondo te riuscirò a recuperarli??
    Ciao e grazie

    Alessio

  • Ontrack easyRecovery questo e il segreto ……………

    solo chi lo conosce sa di che parlo ciao buffoni hihihiihih

  • ciao, io ho una videocamera dell jvc, faccio tutto come nella guida ” i file cancellati li trova” però non me li ripristina sai dirmi il perchè? grazie

  • Ciao giainiel, ho visto solo adesso questa pagina…io ho un grosso problema…mi hanno consigliato di usare questo programma ed è veramente ottimo…dalla memory card della fotocamera mi hanno erroneamente cancellato tutto…ho utilizzato questo programma e le foto le ho recuperate tutte ma sto avendo problemi per quanto riguarda i video…allora,i file video li trova e riesco a recuperarli ma il problema sta nel fatto che una volta recuperati non me li fa aprire….che devo fare?erano importantissimi….GRAZIE.

    • Ciao Francesca! Scusa se ti rispondo solo adesso. Purtroppo, se non riesci ad aprirli, vuol dire che sono danneggiati. Con ogni probabilità ciò è dovuto al fatto che il programma non è in grado di ripristinare il file nello stato originario. Ti posso consigliare, se non l’hai già fatto, di provare ad aprire i video con Vlc Media Player (http://www.videolan.org/vlc/), ma non ti assicuro che funzioni.

      Scusa ancora per il ritardo della mia risposta, ciao!

  • Ho recuperato tutto in demo e non tramite la chiave di licenza”mi da chiave licenza non valida”, ma non riesco ad aprire nessun file, ne immagine ne video …cmq recupera fino alla dimensione 64 kb.
    Come faccio ad aprire i file.
    Grazie

    • Ciao Rima! Sinceramente, non capisco a cosa ti riferisci quando parli “chiave di licenza”. Recuva è gratuito e non ha bisogno di nessuna licenza di attivazione…

  • GRAZIEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE…………………ERO DISPERATA,HORECUPERATO TUTTI I MIEI VIDEO!PER FORTUNA ESISTONO PROGRAMMI COSì SERI GRATUITI..TALMENTE ABITUATI A PAGARE ED ESSERE FREGATI IN ITALIA FA STRANO QUANDO RIUSCIAMO AD AVERE QLC DI GRATUITO CHE CI AIUTA!ERO ANDATI IN TILT QUANDO X UNA SVISTA LI AVEVO CANCELLATI.GRAZIEEE!

    • Ciao Chiara! Di niente, sono contento che tu sia riuscita a recuperare tutti i tuoi video! 🙂 Ciao!

  • lo uso pure io! molto comodo a volte!

    • Sìsì! Soprattutto per i documenti importanti o per le foto! Non sai quante volte! 🙂 Meno male che esistono programmi di questo tipo e soprattutto gratuiti!

1 Trackback a questo post

  1. Come recuperare documenti, foto, mp3 e video cancellati dal cestino o da schede di memoria (Micro SD)

Archivi