Giainel's Secrets

Apr
15
2010

Svolta "epocale" Apple: Opera Mini disponibile ufficialmente su App Store

Ciao ragazzi! Circa due settimane fa, vi avevo parlato del contest lanciato dalla Software House Opera che avrebbe premiato, regalando un iPhone 3GS, chi si fosse avvicinato di più alla data (compresa anche di ora e minuti) in cui Apple avrebbe accettato ufficialmente l’applicazione Opera Mini. Le possibilità che questo potesse accadere, non erano molto elevate perché già una volta, la società della mela, aveva rimandato al mittente il progetto di una versione del browser compatibile con l’iPhone. Come si sa, ad Apple, non piace molto avere applicazioni che svolgono la stessa funzione e per questo, fin da quando il melafonino era approdato sul mercato, si poteva navigare solamente utilizzando la versione mobile di Safari.

Invece, Lunedì 12 Aprile, alle ore 20:56:00 UTC, come riporta il sito ufficiale di Opera qui, dopo ben 20 giorni, 8 ore e 31 minuti, Opera Mini è stato ufficialmente accettato da Apple ed è ora scaricabile gratuitamente dall’App Store, cliccando qui.
Una svolta davvero importante, visto le numerose restrizioni che la società statunitense adotta nei confronti dei suoi prodotti (a detta sua, per salvaguardare la sicurezza dei suoi utenti).

Sono contento per coloro che possiedono questo telefono che, finalmente, possono sfruttare le potenzialità incredibili di questo browser. Infatti, grazie alla sua particolare tecnologia di compressione delle pagine, Opera Mini consente una velocità maggiore durante la navigazione sul web, rispetto a qualsiasi altro browser in circolazione.

Che dire, per una volta, sono concorde con la mossa di Apple! La speranza, almeno secondo me, sarebbe che questa politica così restrizionista che la contraddistingue, venga meno, in modo da consentire maggiore libertà ai propri utenti e anche agli sviluppatori.
Se ci fosse più possibilità di scelta, sarebbe un buon passo avanti per la società statunitense, che potrebbe prendere qualche fetta di mercato in più, ovvero quella degli “smanettoni”, che per ora, sono sempre attratti da Windows Mobile!
Ad esempio, su XDA, stanno già lavorando per creare una prima rom stabile con Windows Mobile 7 su HTC HD2! Apple, sotto questo aspetto, dovrebbe imparare da Microsoft.
E voi, invece, cosa ne pensate? Giusta o no la politica adottata da Apple? A voi la parola!

Se l’articolo ti è piaciuto, clicca sul bottone “Wikio”, collocato in alto, sotto il titolo del post. Verrai reindirizzato su una nuova pagina e potrai votare il mio articolo cliccando sul simbolo “Vota”. Grazie per l’attenzione. Con questa azione potrai contribuire ad aumentare le visite al mio blog e renderlo più conosciuto nel web.

Ti potrebbero anche interessare:

About the Author: Davide Ginelli

Mi chiamo Davide, anche se su questo Blog, utilizzo il mio nickname, Giainel. Sono un ragazzo di 21 anni e frequento il corso di Informatica presso l’Università degli Studi di Milano Bicocca.

5 Commenti      Comments RSS Feed

  • Ciao Andreas! Grazie mille per aver espresso il tuo parere! 😉 Noi “smanettoni”, non ci divertiremmo abbastanza con l’iPhone! 🙂

  • Ciao Anonimo! Bene, ottima scelta 😉

  • ciao gianel, sono simone; il commento non centra con l'articolo. ho bisogno del tuo aiuto: come faccio a trovare la password amministratore del mio pc? ho windows xp e la password mi serve per eseguire un programma come amministratore. aiuto!!!!!!!

  • l'ho installato ora!

  • Secondo me la Apple non ritiene molto conveniente la possibilità di dare libertà agli utenti e agli sviluppatori in quanto il gruppo degli “smanettoni ” è comunque molto ristretto rispetto al gruppo delle persone “di tendenza”. Infatti la loro principale fonte di guadagno sono proprio le applicazioni che mette a disposizione la apple in quanto hanno un interfaccia particolare e risultano più accessibili a qualsiasi utente.
    Per non parlare poi degli accessori prodotti come le migliaia di cover…
    Io sono un possessore di Omnia e mi piace molto lavorarci e metterci le mani per farci le cose più assurde però devo dire che qui dove vivo io l’iphone è un telefono che piace anche così com’è senza il bisogno di aggiungerci niente.
    Probabilmente se Apple mettesse a disposizione più libertà come WM inizierei anche io ad interessarmi al melafonino 🙂
    Rimango comunque dell’opinione che la società non voglia rischiare e continuare così come sta andando adesso…
    Ma questa è soltanto una mia idea 😀
    Andreas

Archivi