Giainel's Secrets

Gen
28
2010

La PlayStation 3 è stata bucata: a breve i tool per modificarla?

Ciao ragazzi! L’articolo di oggi, farà davvero molto piacere a tutti i fortunati possessori di una PlayStation 3 e soprattutto, alimenterà nuove speranze per una futura modifica.
Perchè? Ve lo spiego subito!

Anche l’ultima console di casa Sony, la PlayStation 3, quella che per più tempo aveva resistito agli attacchi mossi da tutti gli hacker del mondo, ha dovuto cedere al genio di George Hotz alias GeoHot, che già in passato si era messo in luce per essere stato il primo a sbloccare il gioiellino di casa Apple, ovvero l’iPhone.

Ebbene, questa volta, è riuscito nell’impresa di aggirare i sistemi di sicurezza della PlayStation 3.
Cosa che fino a qualche giorno fa sembrava quasi impossibile!
GeoHot, come ha dichiarato alla BBC, dopo averci lavorato giorno e notte per poco più di 5 settimane, è riuscito ad individuare una falla nel sistema della console di casa Sony attraverso la quale si può accedere alla memoria virtuale. L’hack che ha elaborato, consiste in una modifica per il 95% software e per il 5% hardware.
Dato che, inizialmente, il giovane Hotz aveva solamente riferimento che aveva scoperto come “bucare” la PlayStation3, ma non aveva fornito prove, molti storcevano il naso e credevano che avesse detto quelle cose solamente per farsi un po’ di pubblicità.
Il 26 Gennaio, quindi due giorni fa, ha però reso disponibile al download l’exploit per sbloccare la PS3 con tanto di istruzioni su come agire. L’articolo originale, ovviamente in inglese, lo potete trovare qui.

GeoHot, nel suo Blog, ha dichiarato che ora, dopo aver tralasciato ogni cosa per bucare la console, vuole tornare alla sua vita normale e lascerà agli altri il compito di elaborare software, homebrew per far girare ad esempio copie di backup dei giochi, ma anche per compiere tantissime altre funzioni, che per ora non è possibile compiere.

Quindi, cos’ha realizzato in fin dei conti GeoHot?

Beh, questo ragazzo, lasciatemelo dire, ha fatto la cosa più difficile. È riuscito a “scardinare” il sistema di sicurezza della PlayStation 3 e, tramite l’exploit, che ora possono scaricare tutti, è stato in grado di aver accesso in lettura e scrittura all’intera memoria del file-system e un accesso Hyper-Vision al processore. Questo, permetterà ai futuri sviluppatori (che sicuramente si saranno già messi al lavoro) di poter caricare degli homebrew o dei backup loader, che riusciranno a far avviare anche i giochi non originali sulla PlayStation 3.
Un evento che da quando è uscita, tutti aspettano!

Quindi ragazzi, ora, il più è fatto. Dovete solo attendere che qualcuno elabori i tool appositi per portare a termine ciò che ha iniziato GeoHot, ovvero, il modo di poter avviare copie di backup.
E questo, aprirebbe le porte alla pirateria…
Certo, il lavoro non sarà una passeggiata, ma scommettiamo che ce la faranno?

E ora, come reagirà la Sony?

Certamente, la notizia sarà arrivata anche ai piani alti dell’azienda giapponese, che per ora, non si è ancora espressa in merito a quanto è accaduto. Secondo quanto detto da GeoHot, l’unica cosa che potrebbe fare, sarebbe rilasciare qualche aggiornamento che renderebbe più difficile l’accesso al file di sistema. Ma, ha detto, renderebbe solamente più difficile.
Non, che impedirebbe l’accesso
. Che sia venuta l’ora della tanto attesa modifica della PlayStation 3?
Certamente, se dovesse venire realizzata, un aspetto potrebbe giovare alla Sony.
Quale? Una maggior vendita di console, che per ora, non ha venduto come ci si aspettava…
Forse per il prezzo così elevato di ogni singolo gioco?

Beh, questo, per ora, è tutto. La parola passa a voi. Pensate che verrà rilasciata questa tanto attesa modifica per la PlayStation 3?
Siete contenti che ci sia questa possibilità o, invece, ritenete che non sia giusto modificarla, in quanto questo porterebbe le case sviluppatrici di giochi a non investire più di tanto nei loro progetti, in quanto saprebbero che la maggior parte delle copie sarebbero scaricate dalla rete in modo illegale?
A voi la parola!

Se l’articolo ti è piaciuto, clicca sul bottone “Wikio”, collocato in alto, sotto il titolo del post. Verrai reindirizzato su una nuova pagina e potrai votare il mio articolo cliccando sul simbolo “Vota”. Grazie per l’attenzione. Con questa azione potrai contribuire ad aumentare le visite al mio blog e renderlo più conosciuto nel web.

About the Author: Davide Ginelli

Mi chiamo Davide, anche se su questo Blog, utilizzo il mio nickname, Giainel. Sono un ragazzo di 21 anni e frequento il corso di Informatica presso l’Università degli Studi di Milano Bicocca.

4 Commenti      Comments RSS Feed

  • Ciao Luis! Bene, che fortuna che hai la FAT! ehehGuarda, allo stato attuale delle cose è difficile dire se si potrà giocare anche online con la modifica… Io, adesso come adesso, ti direi di no visto il sistema di sicurezza che la Sony ha adottato per la PS3. Ma, magari mi sbaglio e riusciranno a trovare il modo anche per giocare online con la modifica… Solo il tempo ce lo dirà! PS Scusa per il ritardo della mia risposta e grazie mille per i complimenti!

  • Ciao giainel sono Luis.Anche io sono contentissimo e non vedo l'ora che questa modifica esca.Fortunatamente io ho la ps3 Fat.pero ti volevo fare una domanda. ma una volta modificata la ps3 sara possibile giocare online???Aspetto la tua risposta.cmq bellissimo post complimenti.ciao

  • Ciao Luca! Ho appena scoperto una cosa che forse non farà molto piacere ai possessori di una PS3 Slim… Questo exploit funziona solamente sulle Play Satation 3 FAT, che consentono l'installazione di Linux…Sulle Slim, Sony ha rimosso questa possibilità…Vedremo quello che succedrà nelle prossime settimane o forse mesi… Qualche altra news sicuramente verrà rilasciata… Speriamo in bene! :)Ciao!

  • Era ora!!!!sono felicissimo e adesso vedrai che boom di vendite avrà la ps3 🙂 io per primo l' andrei a comprare anzi ultimamente stò cercando una ps3 slim da 120gb speriamo bene XD good job Giainel!Ciao Luca

Archivi