Giainel's Secrets

Nov
26
2009

WinRAR a pagamento? Ecco l’alternativa gratuita!

Ciao ragazzi! Oggi, la maggior parte dei file, soprattutto quelli di grosse dimensioni, sono compressi in un archivio RAR. Per poter utilizzare il file originale, dovete prima estrarre questo archivio e, per farlo, vengono utilizzati diversi programmi, tra cui, il più famoso, WinRAR.
Quest’ultimo, è un software che svolge a dovere il suo compito, ma ha un difetto: è a pagamento!
Sì, avete capito bene, WinRAR è pagamento. Molti non lo sanno e pensano che il software che utilizzano tranquillamente tutti i giorni sia gratuito e questo è testimoniato dalle domande di stupore che vengono fatte in vari siti e forum. Dato che credo che l’operazione di estrazione di un archivio rar sia appunto una delle più eseguite quotidianamente e, dato che non è legale scaricare una versione di WinRAR craccata, mi sono messo alla ricerca di un buon software che svolgesse questa funzione in modo gratuito. Dopo alcune ricerche e un po’ di prove, ecco che alla fine l’ho trovato! Il suo nome è 7-Zip. Si tratta di un software open source, ovvero tutti possono contribuire a migliorarlo, sfruttando le proprie conoscenze informatiche e in particolare, nel campo della programmazione. Svolge le stesse identiche funzioni di WinRAR, funziona anche su Windows 7 ed è pure in italiano! Se volete sapere come utilizzarlo, allora, leggete la guida. Si parte!

Download di 7-Zip

Per prima cosa, dovete scaricare il software, cliccando qui. Esistono due versioni del programma. Una compatibile con Windows a 32 bit e una compatibile con la versione a 64 bit del sistema operativo di casa Microsoft. Quasi tutti dovreste possedere un computer con Windows a 32 bit. Comunque, se voleste averne la sicurezza, prima dell’installazione, fate così.
Se utilizzate Windows Vista o Windows 7, andate in “Start”, “Pannello di controllo”, “Sisstema e sicurezza”, “Sistema”. Se in quesa sezione doveste trovare qualche riferimento alla versione a 64 bit, vuol dire che il PC ha un’architettura a 64 bit. Se invece, non doveste trovare nessuna voce, né 32 bit, né 64 bit, allora il vostro computer è un 32 bit.
Se utilizzate Windows XP, andate in “Start”, “Pannello di controllo”, “Prestazioni e manutenzione”, “Sistema”. Come prima, se trovate qualche riferimento a 64 bit, allora il vostro PC è un 64 bit, altrimenti è un 32 bit.

Installazione di 7-Zip

Terminato il download del file, fate doppio click con il tasto sinistro del mouse sul file appena scaricato e procedete con l’installazione. Cliccate su “Installa” e, dopo un tempo veramente minimo, cliccando su “Finish”, avrete già terminato la procedura di installazione.

Come estrarre un archivio RAR con 7-Zip

L’utilizzo di 7-Zip è identico a quello di WinRAR e lo potrete constatare voi stessi. In presenza di un archivio RAR, voi cliccate con il tasto destro del mouse sul file da estrarre. Spostate il cursore del mouse sulla scritta “7-Zip”. A questo punto, cliccate con il tasto sinistro del mouse su “Extract Here”. In questo modo, verranno estratti i file contenuti nell’archivio RAR, nella stessa directory, ovvero nella stessa posizione in cui si trova l’archivio RAR. Ad esempio, se il file RAR è nel desktop, i file estratti saranno situati sempre sul desktop.

Come comprimere un file con 7-Zip

Certe volte capita che si deve inviare un file di grosse dimensioni ad una persona oppure si deve fare l’upload di questo file in modo tale che tutti lo possano scaricare. Più il file è grande, e più aumenterà il tempo che dovremo utilizzare per eseguire l’operazione di caricamento del file (upload) su un servizio di file hosting, tipo Megavideo o Rapidshare, per citare i più famosi.
Capite certamente, che in questi casi, è meglio ridurre le dimensioni del file. E come si fa? Semplice! Voi cliccate sul file che volete comprimere con il tasto destro del mouse. Spostate il cursore del mouse sulla scritta “7-Zip”. Ora, cliccate su “Add to archive”. Come potete vedere la schermata del programma è tutta in italiano. Se guardate sulla sinistra di questa interfaccia, troverete la voce “Livello di compressione”. Voi, se volete ridurre all’osso le dimensioni di un file, scegliete “Ultra”, come livello di compressione. Poi, alla voce “Metodo di compressione”, impostate “BZip2”. Fatto questo, cliccate su “OK”. Aspettate qualche secondo o minuto (dipende dalle dimensioni originali del file) e avrete il vostro file compresso.
Oppure impostate questi parametri: Come “Formato dell’archivio”, scegliete”Zip”, come “Livello di compressione”, lasciate “Ultra” e, infine, come “Metodo di compressione”, impostate “Deflate”.
Fatto questo, cliccate su “OK” come prima e attendete il termine della procedura di compressione.

Come inserire una password ad un archivio RAR con 7-Zip

Ammettiamo, che come nel caso precedente abbiate un file che volete comprimere. Eseguite le operazioni di prima fino a che non arrivate alla schermata in cui avete impostato il livello e il metodo di compressione. In questa finestra, se guardate nella parte destra, più o meno a metà, compare la sezione “Cifratura”. In questa sezione ci sono due campi da compilare. Il primo si chiama “Inserisci password”, il secondo “Reinserisci password”. Naturalmente inserite la stessa parola come password in entrambi i campi. Fatto questo, cliccate su “OK”. Quando tenterete di estrarre il file, vi comparirà una schermata dal titolo “Inserisci password”. Voi, inserite la password che avete scelto prima della compressione, cliccate su “OK” e vedrete che il vostro file verrà estratto. Semplice no?

Metodo alternativo per avviare 7-Zip in italiano fin da subito

Volendo, chi non conosce bene l’inglese e vuole svolgere le operazioni che ho descritto qui sopra, utilizzando da subito l’interfaccia italiana del programma, può avviare direttamente 7-Zip e risolvere questo problema. Ora vi spiego come dovete fare.
Andate in “Start”, “Tutti i programmi”, aprite la cartella “7-Zip” e poi avviate “7-Zip File Manager”. Come potrete vedere, vi si sarà aperto il programma completamente in italiano. A differenza di prima, che eravate già nella directory del file e lo estraevate direttamente, qui, prima dovete individuare il file RAR. Diciamo che è un’operazione che prende un po’ più tempo rispetto al metodo illustrato prima. Una volta che avete trovato il file da estrarre, cliccateci sopra una volta con il tasto sinistro del mouse. A questo punto, cliccate su “Estrai” e il file verrà estratto nella stessa posizione del file originale. Stessa procedura per comprimere e/o inserire una password ad un file. L’unica differenza è che dovrete cliccare su “Aggiungi”.

Verificare l’integrità di un archivio RAR

Mettiamo il caso che abbiate appena finito di comprimere un file. L’operazione di compressione sarà davvero andata bene? Per scoprirlo, esiste una funziona integrata in 7-ZIP, che permette di individuare eventuali errori. Per avviarla, ci sono due procedure. La prima è quella di cliccare con il tasto destro del mouse sul file RAR, portare il cursore del mouse su “7-Zip” e poi cliccare su “Test archive”. La seconda, è quella di avviare 7
Zip File Manager, come vi ho descritto prima e, una volta individuato il file da controllare, cliccare su “Verifica”.

A questo punto, penso di avervi illustrato le caratteristiche principali di questo software che, secondo me, sostituisce perfettamente WinRAR in quasi ogni suo aspetto.
Io, ritengo che per le operazioni quotidiane che si svolgono normalmente (ad esempio, quando dovete estrarre l’archivio RAR di qualche programma o gioco che vi propongo nelle guide per l’Omnia) 7-Zip basti e avanzi! Così, adesso, non dovrete più acquistare WinRAR e, anche se non si dovrebbe fare, non dovrete più cercare in giro per la rete una versione già attivata illegalmente del software. Con 7-Zip, ogni funzione è gratis e funziona anche su Windows 7!

Spero che la guida sia stata sufficientemente chiara e utile a tutti voi. Se doveste avere dei problemi o dei dubbi, lasciate pure commenti. Cercherò di rispondervi il più velocemente possibile. Allora, ciao ragazzi! Alla prossima!

Se l’articolo ti è piaciuto, clicca sul bottone “Wikio”, collocato in alto, sotto il titolo del post. Verrai reindirizzato su una nuova pagina e potrai votare il mio articolo cliccando sul simbolo “Vota”. Grazie per l’attenzione. Con questa azione potrai contribuire ad aumentare le visite al mio blog e renderlo più conosciuto nel web.

L’immagine inserita nel post rappresenta il Logo del software 7-Zip

Ti potrebbero anche interessare:

About the Author: Davide Ginelli

Mi chiamo Davide, anche se su questo Blog, utilizzo il mio nickname, Giainel. Sono un ragazzo di 21 anni e frequento il corso di Informatica presso l’Università degli Studi di Milano Bicocca.

8 Commenti      Comments RSS Feed

  • Cioa Gian! Allora VirtualDub, da quello che so io, è un software per unire file video e non rar. E, io, come molti alltri altri lo troviamo veramente difficile da usare. Per unire i video, infatti avevo realizzato una guida che usava un altro sofware, Avidemux.Per risolvere il tuo problema, dovresti trovare la password, altrimenti penso che nessun programma sia in grado di unirli.Per quanto riguarda i temi, tio posso dire che le skin della versione 3.0, (ho letto adesso sul sito ufficiale), non sono compatibili con Super Mobile Shell 3.5.Se hai altri dubbi o domande, chiedi pure, ciao!

  • Ciao Gianni! Ho guardato il sito Bongolinux e penso che il mio articolo sia stato inserito lì perchè il programma di cui ho parlato è open source, argomento trattato in bongolinux. Non dipende da ma, ma dal sito probabilmente prende gli articoli pubblicati su diggita nelle catgorie tipo linux o open source e le inserisce nel suo sito. Purtroppo, non posso fare niente. Ciao!

  • ciao giainel senti x le cartelle da unire con estensione .rar (o anche zip) non ho potuto perchè mi chiede la password.ma su una rivista o visto il software Virtualdub,da cosa ho letto è anche semplice da usare ma in inglese.Grazie lo stesso ciaooooo.una cosa ancora sai mica se su spb 3.5 si può mettere le skin del 3.0? grazie ciao.

  • Perchè questo articolo è apparso su bongolinux?Non puoi fare in modo che non appaia su un aggregatore di articoli su linux un articolo che parla di come intallare un programma di windowsgrazie :)Gianni

  • Ciao Gian! Di solito, quando ci sono più cartelle rar, si estrae solo la prima e dovrebbe comparire i file originale. Se così non dovesse essere, ti consiglio Hjsplit. Lo puoi scaricare da qui: <a href="http://www.freebyte.com/hjsplit/http://www.freebyte.com/hjsplit/<br />Per usarlo fai così: Avvia il software, poi clicca su "Join". Alla voce "Input file", inserisci la prima parte fra tutti gli archivi rar. Alla voce "Output file", dovete semplicemente inserire una directory, ovvero una zona in cui vuoi che venga salvato il file nel PC. Fatto questo, clicca su "Start" e attendi l'estrazione. Fammi sapere se con uno di questi due metodi funziona, ciao!PS Grazie per la segnalazione di Zip Genius. Lo proverò!

  • Ciao Anonimo! Sinceramente non l'ho mai provato. Adesso che me l'hai segnalato, lo provo e poi ti faccio sapere quello che preferisco, lasciando un commento sempre a questo post, Ciao!

  • ciao giainel's senti un mio amico mi a dato un film però è diviso in sette cartelle rar. come si fà x unire il tutto e scompattarlo e alla fine vederlo? nn ne ho proprio idea. io uso zip genius ke è in italiano e vado benissimo.ciao grazie,continua così!!

  • ciao giainel's volevo segnalarti come programma anche zip genius che none male come programma tu cosa consigli tra i due ciao

Archivi