Giainel's Secrets

Set
3
2009

Template gratis per il blog di Blogger e guida all’installazione

Ciao ragazzi! Oggi voglio scrivere il primo vero articolo per iniziare il secondo anno di Giainel’s Secrets con voi.
Dato che proprio in questo periodo io ho aperto il mio blog e dato che ho appena rinnovato la sua vesta grafica, che sembrerebbe essere piaciuta (grazie a tutti per i complimenti!), ho pensato di scrivere una guida per tutti coloro che vogliono aprire un blog o ne hanno già uno e vogliono modificarlo, utilizzando un template originale e non quelli offerti di default dal servizio Blogger/Blogspot. Questa guida è riferita a tutti coloro che possiedono o hanno intenzione di aprire un blog su piattaforma Blogger, lo spazio offerto gratuitamente da Google.
Il servizio offerto da Google per creare blog è veramente ottimo (anche il mio blog è su piattaforma Blogger), però in quanto a template è un po’ carente ed è per questo che ho pensato di venirvi incontro.

Ci sono vari siti che svolgono la funzione di offrire template gratuiti, ma la maggior parte o non sono più aggiornati oppure non sono molto ben organizzati.
Il sito che, invece, oggi vi voglio proporre è veramente ben fatto, offre template (di cui è possibile vedere un’anteprima) scaricabili gratuitamente ed è strutturato in modo tale da catalogare i vari template in differenti categorie.

Questo bellissimo sito si chiama Blogger Templates ed è stato pensato apposta per gli utenti Blogger.
Vediamo ora come utilizzarlo! Potete accedere al sito, cliccando qui. Subito noterete una serie di modelli in prima pagina. Quelli sono gli ultimi aggiunti. Sulla destra invece, ecco, come vi dicevo prima, la lista di categorie per individuare il template perfetto per il vostro blog.
Ce ne sono diverse. Alcune riuniscono tutti i blog ad un tot numero di colonne, altri invece, riuniscono i blog in base alla tematica e allo stile che li caratterizzano.
Se guardate più in basso invece, c’è una sezione chiamata “Template Most:”, dalla quale potete individuare i template più scaricati, cliccando su “Downloaded”, i più visti, cliccando su “Viewed” e i più votati, cliccando su “Rated”.

Se posso darvi un consiglio, scegliete un template che abbia tre colonne. Quelli che hanno due colonne ormai non sono più utilizzati. Una volta che avete individuato il template adatto al vostro blog, cliccate sulla sua immagine o sul suo titolo. Verrete reindirizzati ad una nuova pagina. Da qui, cliccando su “Live demo”, potrete avere un’idea di come è il template nelle sue dimensioni originali. Per scaricarlo invece, cliccate su “Download”. Potete anche lasciare un commento all’autore del template.
Come installare il template sul blog di Blogger

Una volta scaricato il file, estraete l’archivio rar. Ci dovrebbe essere una cartella con il nome del template appena scaricato. Apritela. Dentro ci dovrebbero essere vari file tra i quali, quello che interessa a noi, il documento con estensione XML.
Per installarlo è semplicissimo. Andate nella pagina iniziale di Blogger, cliccando qui. Inserite il vostro nome utente e la vostra password. Accederete così alla vostra bacheca. Cliccate su “Layout”, poi su “Modifica HTML”. Ora, prima di cambiare il vostro template, vi consiglio di scaricare una copia di quello che state usando, così che se ci dovessero essere dei problemi, potrete rimettere quello vecchio. Per farlo, è sufficiente che clicchiate su “Scarica modello completo” dalla pagina di “modifica HTML”.
Dopo che avete scaricato la vostra copia, siete pronti ad installare il nuovo template.
Sempre dalla pagina di modifica del codice HTML, cliccate su “Sfoglia”. Cercate il documento XML, selezionatelo e cliccate su “Apri”. Una volta fatto questo, cliccate su “Carica”. A questo punto il template verrà caricato al posto di quello vecchio. Per vederne un’anteprima, cliccate su “Anteprima”. Se tutto è a posto, cliccate su “Salva Modello”. A questo punto il nuovo template sarà visibile anche da tutti gli altri utenti che visiteranno il vostro blog. Se vedete che però non vi piace, potete sempre tornare a quello vecchio, caricando invece che il template nuovo, quello che avete scaricato per conservarne una copia.

Ora, è molto difficile che possiate trovare un template che vi soddisfi a pieno. Ad esempio quello che ho messo io adesso, aveva tutte immagini dell’iPhone e dell’iPod Touch, cose di cui io non ho mai parlato.
Oppure aveva come immagine un foglio che aveva tra la lista dei desideri alcuni prodotti di casa Apple e questo mi sembrava un controsenso con le tematiche del mio blog. E così ho dovuto modificarne l’aspetto, compreso il menu in alto. Originariamente era così, guardate qui.
Ovvio, se vi accontentate del template così com’è, oppure non avete voglia do modifcarne l’aspetto, non è necessario che voi facciate le modifiche. Io sono stato costretto perchè template sull’Omnia non ne esistono…Sono tutti sull’iPhone!
Comunque, se volete modificare l’aspetto del vostro template, dovete sempre andare nella sezione “Modifica HTML” e da lì fare le opportune modifiche.
Dovete andare a tentativi, perché ogni template cambia struttura. Come programma di modifica delle immagini io vi consiglio Paint.NET, di cui ho già parlato qui. Veramente un programma semplice e per di più gratuito.
Io non vi posso essere d’aiuto, perché anch’io sono andato a tentativi, in quanto non conosco l’HTML.
Ad esempio per la testata, ho cercato nel codice HTML, l’immagine di sfondo, l’ho scaricata e poi l’ho modificata. Di solito, comunque, allegato al template che scaricate, ci sono dei file che vi spiegano come fare le opportune modifiche per personalizzarlo.

Una cosa però ve la posso dire. Ho notato che i nuovi template non hanno impostato il far vedere la data di quando è stato scritto il post. Per modifcare questa impostazione e visualizzarla, è sufficiente che andiate nella pagina di “Modifica HTML” del vostro blog e poi cerchiate la seguente stringa. Se utilizzare Mozilla FireFox, cliccate su Ctrl e f contemporaneamente. Inserite la parola o la stringa che state cercando nel campo in basso che vi comparirà e vedrete che ve la troverà lui, senza che voi dobbiate far fatica!

h2.date-header {
margin: 1.5em 0 .5em;
display: none;
}

Dovete eliminare display: none; e così vi comparirà la data di quando è stato scritto il post.

Spero che la guida sia stata sufficientemente chiara e utile a tutti voi. se doveste avere dei problemi, lasciate pure commenti. Faccio un in bocca al lupo a coloro che hanno appena aperto un blog, come un altro visitatore molto assiduo di questo blog, Mauri o a coloro che hanno intenzione di aprirne uno.
Volete un consiglio? Metteteci la passione e scrivete di cose che davvero vi interessano. E non fate copia incolla da altri blog o siti. Solo così riuscirete a scrivere con costanza e guadagnarvi la stima dei vostri visitatori. All’inizio è dura, ma vedrete che con il tempo, scrivendo sempre più articoli, comincerete ad avere una certa notorietà nella blogosfera. Se volete sapere come indicizzare il vostro blog nei motori di ricerca in modo tale da avere più visite, leggete un mio vecchio articolo, consultabile da qui. Buona fortuna a tutti!

Se l’articolo ti è piaciuto, clicca sul bottone “Wikio”, collocato in alto, sotto il titolo del post. Verrai reindirizzato su una nuova pagina e potrai votare il mio articolo cliccando sul simbolo “Vota”. Grazie per l’attenzione. Con questa azione potrai contribuire ad aumentare le visite al mio blog e renderlo più conosciuto nel web.

Ti potrebbero anche interessare:

About the Author: Davide Ginelli

Mi chiamo Davide, anche se su questo Blog, utilizzo il mio nickname, Giainel. Sono un ragazzo di 21 anni e frequento il corso di Informatica presso l’Università degli Studi di Milano Bicocca.

2 Commenti      Comments RSS Feed

  • Ottimo articolo, molto utile e con un'ottima spiegazione.

    • Ciao Vincenzo! Grazie mille per i complimenti! 😉

Archivi