Giainel's Secrets

Set
21
2009

Strumenti utili su internet per la scuola

Ciao ragazzi! Questo articolo che mi accingo a scrivere, l’avrei dovuto scrivere già una settimana fa, ma poi l’apertura dell’App Store della Samsung ha preso il suo posto. Ho così deciso di aspettare fino ad oggi, Lunedì 20 Settembre, per poter dire a tutti, anche a tutti coloro che abitano in Abruzzo (ai quali auguro ogni bene dopo quello che hanno e stanno ancora passando), ben tornati a scuola!
Lo so, non è mai bello doversi alzare la mattina presto, prendere il bus e recarsi nello stesso edificio ogni giorno per sei giorni alle settimana, con la paura che il professore ti interroghi e tu non sai niente perché il giorno prima non hai studiato, non hai fatto in tempo o non avevi voglia!
Però, alla fine, ci si diverte sempre un mondo tra i banchi di scuola, fra le battute dei propri compagni e le gaffe dei professori!

Quest’anno però, voglio cercare di rendervi la vita più facile e voglio parlarvi di alcuni siti, che ho scoperto durante i miei cinque anni di Liceo. Molti di questi siti, magari li conoscerete già, ma qualcuno di voi, leggendo le domande che vengono poste ad esempio su Yahoo Answer!, non è ancora così esperto. Certo è che questi siti devono solo essere uno strumento per aiutarvi perché, se diventate dipendenti da loro, dopo non imparate nulla e durante le verifiche non lì avrete lì a disposizione. Beh, su questo punto, forse si può anche obiettare…Con i telefono di nuova generazione, ormai si può fare di tutto!
Beh, dopo questa breve introduzione, passiamo alla guida vera e propria, visto che so dentro di voi, non desiderate altro che vedere quali sono questi siti.

Per prima cosa, cominciamo con le enciclopedia gratuite. Chi non possiede la cara vecchia enciclopedia cartacea o non possiede Encarta 2009, può sfruttare due enciclopedia online.
La prima, la più conosciuta e utilizzata, è Wikipedia. L’enciclopedia realizzate da noi navigatori del web. Una risorsa davvero utile, ma state attenti, si può rivelare una lama a doppio taglio. Perché? Semplice! Può essere, dato che viene realizzata da noi persone comuni, che qualche dato possa essere errato (anche se questo non si verifica quasi mai perché tutto è controllato dallo staff di Wikipedia) e poi c’è il rischio che il professore scopra subito da dove avete preso il vostro materiale. Wikipedia, infatti, compare sempre nelle prime posizioni nelle ricerche fatte su Google!
Quindi state attenti, evitate di fare il solito copia-incolla diretto. Cercate di rielaborare quello che avete trovato. Infatti, i contenuti originali, sono sempre i più apprezzati. Questo è un consiglio che vi dico soprattutto per quando dovrete realizzare la vostra tesina di maturità.

Altra enciclopedia on-line, meno utilizzata e quindi, magari, meno sott‘occhio ai professori, è Encarta. Cliccate qui per accedere alla pagina iniziale. Da questa pagina, potete decidere se consultare l’enciclopedia, il dizionario, i contenuti multimediali, l’atlante mondiale e inoltre, cosa che non potete fare con Wikipedia, potete testare la vostra preparazione su determinati argomenti, entrando nella sezione “Quiz” e poi scegliendo l’argomento in cui volete essere messi alla prova. Diciamo quindi, che è un’enciclopedia, sicuramente meno ricca di Wikipedia, ma molto più interattiva! Per accedere a tutte le sezioni di cui vi ho parlato, è sufficiente che voi clicchiate sul nome corrispondente della categoria, posizionate sotto il campo di ricerca, all’interno del quale potete digitare delle parole chiave, che vi permetteranno di raggiungere gli articoli che parlano dell’argomento da voi ricercato.

Queste sono, secondo me, le due enciclopedia migliori e gratuite, consultabili direttamente sul web. Adesso, invece, volevo parlarvi di alcuni siti, pensati apposta per gli studenti.

Il primo e forse più conosciuto, Studenti.it. Per poter scaricare i suoi contenuti, è necessaria la registrazione, che però è completamente gratuita. Ve lo dice uno che registrato da cinque anni 🙂
Cliccando qui, eccedete alla pagina iniziale del sito. Subito, vedrete un campo di ricerca in alto, sulla sinistra. Lì, inserite quello che state cercando, ad esempio “Riassunto nome del libro” oppure “Analisi nome poesia” e tanto altro ancora, come la poetica dei vari scrittori e poeti. Il sito è diviso in varie sezioni “Superiori”, “Università”, “Post Laurea”. C’è anche la sezione “Lavoro”, dove ad esempio vi si insegna a fare un curriculum e tante altre informazioni utili nel mondo del lavoro. Diciamo che è un sito che copre le esigenze di tutti! possiede anche una sezione molto importante per chi dovrà sostenere gli esami di maturità o dell’università. Si chiama “Cerca Prof” e potete accedervi da qui. Inserendo nome e cognome del professore delle superiori o dell’U
niversità, se è inserito nel loro database, potrete trovare informazioni utili su di lui, come ad esempio gli argomenti che chiede più spesso e il suo carattere. Potete effettuare la registrazione al sito, cliccando qui.
Per effettuare una ricerca sul sito, basta che inseriate le parola chiave nel campo di ricerca e premiate su “Ricerca”. Vi compariranno una serie di risultati, di cui vi si dice, da quante pagina sono formate. Una volta scelto, quello da scaricare, premete sopra il suo titolo (in azzurro). Vi comparirà una pagina con l’anteprima del contenuto del file che state per scaricare. Cliccate su “Scarica Gratis”, poi su “Skip“, in basso a destra della tabella dove c’è lo sponsor. A questo punto inserite nome utente e password, se non li avevate inseriti prima e poi cliccate su “Entra”. Dopo qualche secondo, il download dovrebbe partire automaticamente. Se non dovesse partire, cercate la frase “Se non parte il download automatico scarica l’appunto, cliccando qui”. Voi, cliccate su quel “qui” e il download dovrebbe avviarsi.

Un altro sito, è Skuola.net. Secondo me è più intuitivo e non necessita nemmeno di registrazione. In base all’argomento che state cercando, scegliete una delle sezioni, poste sulla sinistra e poi cliccateci sopra. C’è veramente di tutto, perfino matematica, fisica e biologia! Una volta entrati nella sezione che vi serve, troverete tutti i documenti liberamente consultabili, in ordine alfabetico e ognuno caratterizzato da un proprio voto (visualizzabile tramite le stelline colorate che possiede). Basta cliccare sul nome del file che volete leggere e subito verrete reindirizzati alla pagina con tutto il contenuto. Inoltre, il sito, possiede numerosissime tesine già fatte per ogni argomento. Guardate qui, se non ci credete. Tutte sono in ordine alfabetico e possiedono una loro valutazione. Non dico di copiarle tali e quali. Però se non avete idee, potrebbero essere molto utili per degli spunti!
Ci sono anche la traduzione di versioni di latino e greco suddivise in altre categorie al loro interno: “Grammatica”, “Letteratura” e “Versioni”. Per cercare più velocemente le traduzioni, andate nella sezione apposita e poi digitate le prime parole della versione nel campo di ricerca (quello dove dice “Cerca nel sito”).

Altro sito, di cui voglio parlarvi oggi: Splash Latino. Sito davvero incredibile che mette a disposizione numerosissime traduzioni di versioni in latino. Coloro che hanno fatto o che fanno il liceo scientifico, sanno che manna avere un database così. Certo è che sarebbe utile usarlo dalla terza superiore in poi, quando ormai avete imparato a tradurre oppure avete capito che a tradurre proprio non ce la fate e non avete voglia di perdere tempo inutilmente. Il suo utilizzo è molto semplice.
Cliccate qui per accedervi. Inserite le prime parole della vostra versione da tradurre nel campo bianco in alto a destra e sotto, scegliete l’autore della versione. A questo punto cliccate su “Cerca”.
Inoltre, questa è veramente una chicca del sito, potete consultare il sito anche da cellulare perché è disponibile anche una versione wap. Certo bisogna connettersi a internet, ma credo che chi rischia di non passare l’anno o di non essere ammesso agli esami perché non ha il 6 in latino, forse qualche pensieruccio se lo farà…L’indirizzo da digitare tramite telefono cellulare dotato di connettività WAP 2 è: http://www.latin.it/. Comunque, ricordatevi, che la cosa migliore rimane sempre e solo “Studiare”. E anche quando fate i bigliettini e pensate di essere più tranquilli, in realtà, dopo che li avrete fatti, sarà come aver studiato perché scrivendo i contenuti, il vostro cervello ha immagazzinato i contenuti!

L’ultimo sito che vi voglio proporre è StudentVille, che è rivolto in particolare a coloro che studiano greco e latino. Posso dire di non averlo quasi mai utilizzato, dato che mi trovavo meglio con Splash, ma ve l’ho consigliato lo stesso, perché c’è una sezione dedicata tutta al greco con le traduzioni dell versioni e una sezione dedicata alla grammatica latina.
Inoltre c’è anche la sezione dedicata alla letteratura italiana, con analisi per periodo e autori, alla filosofia e alle versioni per la Maturità. Non conosco bene il sito, però l’ho inserito lo stesso. Magari vi servirà!

Spero che la guida sia stata sufficientemente chiara e utile a tutti voi. Beh, non mi rimane che dire:

Buon anno scolastico a tutti!

E…Studiate!!!


Se l’articolo ti è piaciuto, clicca sul bottone “Wikio“, collocato in alto, sotto il titolo del post.
Verrai reindirizzato su una nuova pagina e potrai votare il mio articolo cliccando sul simbolo “Vota”. Grazie per l’attenzione. Con questa azione potrai contribuire ad aumentare le visite al mio blog e renderlo più conosciuto nel web.

Ti potrebbero anche interessare:

About the Author: Davide Ginelli

Mi chiamo Davide, anche se su questo Blog, utilizzo il mio nickname, Giainel. Sono un ragazzo di 21 anni e frequento il corso di Informatica presso l’Università degli Studi di Milano Bicocca.

11 Commenti      Comments RSS Feed

  • Ciao Dalx10! Di niente! Allora, se sussiste questo problema, vuol dire che devi usare un programma com Resco. Sarebbe a pagamento…Però ti metto il link per una versione un po' speciale: <a href="http://www.megaupload.com/?d=93OK6WCChttp://www.megaupload.com/?d=93OK6WCC<br />Per installarlo, fai così: Estrai l'archivio rar e copia la cartella "705" bel telefono. Da telefono, poi avvia un file alla volta. Prima premi su uno, poi quando si è installato, premi sull'altro e così via. Per avere il codice, devi utilizzare il programma "Resco Explorer2008…" che hai estratto dal file che hai scaricato. Se usi Windows Vista, lo devi avviare come amministratore. Dove c'è "Device ID", inserisci il nome del tuo telefono. Per scoprire qual è, vai in "Start", "impostazioni", "Personale", "Info utente" e guarda che nome hai impostato. A questo punto trascrivi il nome nel programma e vedrai che si genera il codice funzionanate per continuare l'installazione. Utilizza Resco per copiare il file e non l'esplora risorse dell'Omnia.Fammi sapere se risolvi, ciao!

  • ciao, il file nn me lo fa sostituire perchè mi dice accesso negato ! o provato più volte ma niente

  • operazione riuscita! come al solito grazie mille per la tua super disponibilità…un ultimissima cosa, sai se programmi tipo microsoft math sono compatibili per il nostro omnia ?

  • Ciao Dalx10! Da quello che mi hai scritto, sembrerebbe che ogni qual volta tenti di scaricare il file, c'è un sovraccarico del server e di aspettare due minuti prima di effettuare il download. Per evitarti ancora problemi, ho scaricato io il file e l'ho rimesso su internet su un altro sito di file hosting, Megupload. Così, dovrebbe funzionare. Ecco il link:http://www.megaupload.com/?d=6SHJFI4GFammi sapere se funziona, ciao!

  • questo è quello k mi esce dopo aver schiacciato free usererror!You want to download the following file: http://rapidshare.com/files/147967582/Calcolatrice_scentifica.zip | 318 KBCurrently a lot of users are downloading files. Please try again in 2 minutes or become a Premium memberPlease note, the server is not going to check again within the next 2 minutes if downloading is possible again. To provide a fair platform, all user get the same options. Your last attempt was 30 seconds ago.

  • Ciao Dalx10! Strano, ho provato a riscaricare il software, ma è andato tutto bene. Ti rimetto il link per sicurezza:http://rapidshare.com/files/147967582/Calcolatrice_scentifica.zip.htmlFammi sapere, ciao!

  • ciao ho provato a scaricare il file ma quando lo aziono su rapidshare mi da error… magari il link nn è esatto…aspetto ttue risp ..ciao

  • Ciao Dalx10! Innanzitutto, grazie per la fiducia e per i complimenti! Per la calcolatrice scientifica, ti posso suggerire questa: <a href="http://rapidshare.com/files/147967582/Calcolatrice_scentifica.zip.htmlhttp://rapidshare.com/files/147967582/Calcolatric… />Quando hai terminato di scaricare il file, estrai l'archivio rar. Dentro c'è un file che si chiama "Powercalc". Tu, devi copiarlo nella cartella "Windows" del tuo Omnia, sostituendolo al vecchio file. A questo punto spegni e riaccendi il telefono. Avvia la calcolatrice come facevi prima con la schermata del telefono in orizzontale, sfruttando il sensore di movimento dell'Omnia. Vedrai che la tua calcolatrice si sarà trasformata in una scientifica. Io non l'ho mai provata. Fammi sapere se funziona. Nel caso, fai una copia del file che andrai a sostituire, così se non funziona, puooi rimettere quello vecchio.Ciao!

  • ciao Giainel's, prima di tutto ti voglio fare i complimenti, mi trovo benissimo con tutti i tuo programmi per l'omnia, volevo chiederti una cosa stavo cercando sul web una calcolatrice scentifica per l'omnia, e visto che il blog più fidato per me è il tuo chiedo a te se hai qualche recensione a proposito?

  • Ciao Eugenix! Sono contento che tu mi segua costantemente e che apprezzi i suoi contenuti. Grazie mille per i complimenti, davvero!Hai già provato a guardare nella sezione "Università" di Studenti.it?È stato appena rinnovato. Magari trovi qualcosa. Ecco il link: <a href="http://www.studenti.it/universita/http://www.studenti.it/universita/<br />o semplicemete a cercare quello che ti serve nellìapposito campo di ricerca?Cmq, se trovo qualcosa, lo aggiungo alla guida! Tanto, come hai detto tu, fra poco comincerà a interessare anche a me! :)Ciao, grazie ancora!

  • Ciao Giainel's, è da quando hai aperto qst magnifico blog che ti seguo e continuo a mandarti i miei complimenti….bell'articolo ma devo dirti che a me (e penso anche a molti altri ) ne servirebbe uno simile…sto parlando se conosci qualche sito dove poter scaricare RIASSUNTI di testi universitari. Adesso ti avvicinerai anche tu al mondo dell'Università e mi capirai in pieno…aspetto tue notizie…grazieeeeee

Archivi